Segreterie

UGL - Unipol

CONVENZIONE

omicidiostradale.it

omicidiostradale.it

Wall Street Istitute

School of English

Immagini random

Insieme per migliorare

 

 

 

ConsorzioCosìCasa

Caffe d'Italia

I nostri filmati

Doppiavela

CLICCA e accedi 

Protezione Civile

 

Info

OS : Linux w
PHP : 5.2.17
MySQL : 5.0.92-enterprise-gpl-log
Ora : 18:13
Caching : Disattivato
GZIP : Disattivato
Utenti : 42
Contenuti : 415
Link web : 12
Tot. visite contenuti : 297541
Il Questore dia le dovute spiegazioni PDF Stampa E-mail
Notizie - Regionali
Mercoledì 17 Novembre 2010 08:19

IL QUESTORE DIA LE DOVUTE SPIEGAZIONI !!!!


INCREDIBILE !!!!  Leggendo un articolo di stampa sulla Nazione del 12 c.m., relativo ad un arresto fatto dal personale della locale Squadra Mobile, lo sguardo si sofferma su una dichiarazione del Questore Sandro Federico il quale avrebbe detto “ la squadra mobile regge le sorti della città in termini di sicurezza”

Riteniamo stigmatizzare tale affermazione che è di estrema genericità e lesiva di tutti gli operatori della questura e dei commissariati di P.S. della provincia di Perugia, i quali hanno tempestato di telefonate di disappunto questa Segreteria UGL, che non può che invitare il questore di Perugia a chiarire l’equivoco sull’operato dei poliziotti perugini.

Personale impiegato giornalmente nel controllo del territorio a bordo delle Volanti, altro personale impiegato a svolgere il Poliziotto di Quartiere, altro personale che svolge pattuglioni e servizi di O.P., che si è sentito umiliato ed offeso nel pieno della professionalità.

Ricordiamo ai vertici della questura, che nel passato personale in servizio all’U.P.G.S.P. ha perso le dita della mano per una deflagrazione, durante uno dei tanti interventi che il 113 opera sul territorio.

Sicurezza non è soltanto repressione ma è soprattutto PREVENZIONE, compito principale della Polizia di Stato. Questa O.S., è fortemente amareggiata per quanto dichiarato dal questore di Perugia che evidentemente non ritiene tutto il personale idoneo a garantire la sicurezza nella città, praticamente poliziotti di serie A e di serie B.

Tutti riconosciamo l’impegno quotidiano che il personale della locale squadra mobile mette in atto per fronteggiare la criminalità organizzata, ma altrettanto è l’impegno che tutti gli operatori della questura pongono per rendere efficienti ed efficaci i compiti istituzionali che la Polizia di Stato deve assolvere ogni giorno.

Perugia 16  novembre 2010

                                                                                        ll Segretario confederale UGL

                                                                                                GAUDIOSI  Enzo